Un vero gioco Next-Gen

Con il termine Next-Gen si additano i videogames dove il realismo dei motori di rendering la fa da padrone: texture dettagliatissime, motori fisici, rendering HDR, motion capture come se piovesse e quant’altro. Basta dare un occhiata alla lista delle prossime uscite per rendersi conto di cosa si intende oggi giorno per videogioco: una produzione da milioni di dollari (spesso più costosa della realizzazione di un film) e che il più delle volte costringe gli appassionati a procurarsi una console da 500€ o fare un’upgrade del proprio PC spendendo una somma simile. In realtà quello che si aggiunge al divertimento e davvero poco. Se si pensa a quanta goduria da imbracciare un redentore (che risale al 1999!) o un BFG10000 (la Big Fucking Gun di Quake ]I[) ci si meraviglia a quante risorse ci vogliano oggi per giocare.
E allora, per coloro che non intendono avere più ventole che transistor nel loro computer ecco qui il nostro gioco Next-Gen. Cliccate sull’immagine per aprirlo:

linerider


Divertente, immediato e creativo al tempo stesso. Vi lascio vedere da soli di cosa si tratta. E quando avete finito di divertirvi scoprite quanti video si riescono a trovare su YouTube col nostro eroe: Line Rider!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *